Glossario Meteo

Ricerca termini nel glossario (espressioni regolari consentite)

Glossario

Cicloni tropicali Visite: 249

Cicloni che si generano tra i 10 e i 30 gradi di latitudine traendo energia dalle acque superficiali degli oceani, là dove superano i 26-27 gradi. Sono caratterizzati da minimi di pressione molto bassi responsabili di venti che soffiano almeno oltre i 120 km/h. Si muovono a grandi velocità sugli oceani fino a dissiparsi dopo aver raggiunto la terraferma. Vengono chiamati anche uragani o tifoni e classificati in base alla scala Saffir-Simpson.

Alluvione Visite: 260

Allagamento di un territorio vasto almeno 100-200 km2 a causa di piogge che siano cadute nell'area in modo persistente per 1-2 giorni.

Burrasca Visite: 272

Il vento, in base alla sua forza, viene classificato nella scala Beaufort in 12 gradi o fasce di intensità. In questa classificazione la “Burrasca” è un vento molto forte con intensità compresa tra 34 e 40 nodi corrispondenti a 63-75 km/h. Il grado successivo, denominato “Burrasca forte”, corrisponde a intensità tra 40 e 47 nodi o 76-87 km/h.

Intensità della pioggia Visite: 281

Come si misura la pioggia? La quantità di pioggia si misura in mm, o, che è lo stesso, in litri per metro quadrato.

Albedo Visite: 319

Frazione dell'energia solare riflessa dai corpi terrestri e dalle nubi. Il termine "albedo" deriva dal latino albus che significa bianco.
L'albedo è il potere riflettente di una superficie. Non si tratta di un parametro costante poichè dipende dalla superficie. Un corpo perfettamente bianco, ossia riflettente, ha albedo uguale a 1, mentre un corpo perfettamente nero ha albedo uguale a 0, ossia assorbe tutta la radiazione ricevuta. Questa semplice definizione nella realtà è molto più complessa da calcolare: l'albedo dipende da diversi fattori che vanno dalle caratteristiche fisiche della superficie alla direzione della luce riflessa.